5 vini toscani da abbinare a crudités, piatti gourmet e tante altre specialità VIVO

share

5 vini toscani da abbinare a crudités, piatti gourmet e tante altre specialità VIVO

Accostamenti sorprendenti e inaspettati esaltano al meglio i piatti tipici della cultura centenaria dei pescatori dell’ Argentario

Il rispetto è uno dei valori su cui si fonda tutta la proposta culinaria dei ristoranti VIVO. Con l’intento di valorizzare il pesce, anche quello meno conosciuto dal mercato, i piatti della tradizione vengono rivisitati in chiave contemporanea. Ma anche il vino da accostare gioca la sua parte nell’esaltazione dei sapori del piatto per un risultato finale armonioso e indimenticabile. In questo articolo abbiamo raccolto 5 suggerimenti di vini della Toscana, nostra terra d’origine, da accostare a crudités e ad alcuni dei nostri piatti a base di pesce dal gusto delicato o altri dal gusto più ricco.

piatti VIVO

LA TOSCANA, TERRA DI VINI ROSSI MA NON SOLO

La Toscana è una delle prime regioni alle quali si pensa quando si parla di produzione di vino italiano. Famosa principalmente per i vini rossi prodotti con uve Sangiovese, vitigno toscano per eccellenza, si fa apprezzare anche per vini rossi prodotti con uve internazionali, come Cabernet Sauvignon, Merlot e Pinot Nero. Anche se certamente meno celebri, in Toscana si producono alcuni interessanti vini bianchi di qualità, sia provenienti da uve autoctone, come lo storico Trebbiano toscano o la Vernaccia di San Gimignano, che da uve internazionali, in particolare Chardonnay.

I vini toscani che abbiamo selezionato sono senza dubbio ottimi per esaltare i sapori del mare che caratterizzano la cucina dei ristoranti VIVO, ed anche per accompagnare pesce crudo e molluschi, fiore all’occhiello della nostra proposta.

CANTINA BANFI: UN BIANCO E UN ROSSO PER ESALTARE PIATTI RAFFINATI

La Tenuta Banfi si estende a sud di Montalcino, al confine con la Val d’Orcia anche se, più recentemente, l’amore per la regione ha avvicinato Banfi a nuovi territori come Bolgheri, la Maremma e il Chianti. Una delle etichette di questa cantina è il San Angelo, un vino bianco che si esprime con note di pesca e pera, sentori di anice e cenni di miele: al palato risulta molto fresco, croccate ed equilibrato. Si tratta di un Pinot Grigio IGT molto aromatico e, per questo, ottimo come accompagnamento a piatti delicati e a base di pesce.

Nei ristoranti VIVO lo consigliamo in abbinamento alle nostre tagliatelle di seppia cruda con riso venere agli agrumi: tagliatelle per la forma in cui viene tagliata e presentata la seppia, pesce dalla carne dolce che si scioglie in bocca. Abbinate alla croccantezza del riso venere e al profumo degli agrumi danno vita ad uno degli esclusivi piatti gourmet di VIVO. Il tutto esaltato dal vino Banfi che si sposa perfettamente con i sapori delicati di questa ricetta sfiziosa, leggera e dai colori accattivanti.

Tagliatella crudi di seppia con riso venere agli agrumi

Sempre della Cantina Banfi, il Brunello di Montalcino DOCG Poggio alle Mura, un rosso complesso ed elegante dai profumi fruttati di mora e confettura di prugne, accompagnati da sentori di caffè, tabacco da pipa e una nota speziata sul finale. Una combinazione apparentemente inaspettata, quella con i sapori del mare, ma che funziona perché l’etichetta è adatta a piatti dal gusto ricco, occasioni in cui si ha bisogno che il vino pulisca il palato e lo prepari al prossimo boccone. Si accompagna benissimo, quindi, con ricette in cui il protagonista è un pesce dal sapore deciso come, ad esempio, il salmone o i percebes.

Ve lo consigliamo in abbinamento al carpaccio di salmone marinato alla norvegese con insalatina di stagione. Un piatto semplice che risulta molto gustoso e raffinato, dove il sapore intenso del salmone nella sua marinatura, viene esaltato dal gusto acidulo delle mele e dalle note pungenti del pepe rosa.

carpaccio di salmone marinato alla norvegese con insalatina di stagione

VINI DELLA MAREMMA PER CELEBRARE CRUDITÉS, RISOTTI E TANTO ALTRO

Grazie alle caratteristiche della sua terra, clima favorevole, vicinanza al mare ma anche alle colline, la Maremma produce vini di grande spessore. Vini che non potevano certo mancare nelle cantine dei ristoranti VIVO, dove amiamo valorizzare il territorio della Maremma, nelle cui acque incontaminate la nostra flotta pesca il pesce che proponiamo freschissimo nei nostri menù.

Partiamo con la Cantina Montauto, vicino Capalbio, i cui vini hanno della Maremma la personalità fiera e indomita.

Enos I Sauvignon vigne vecchie, è un vino con aromi di frutta esotica e tracce minerali di pietra focaia, risulta in bocca fresco e affilato, lasciando campo a note vellutate e aromatiche, con un finale sapido, armonico e persistente.

Si abbina alla perfezione a pasta e pesce magro e le sue caratteristiche lo rendono perfetto per accompagnare piatti dai sapori sostenuti come il nostro risotto gamberi rossi e nocciole e le nostre tagliatelle gambero rosso e bottarga di Orbetello.

Il risotto è un piatto di mare con, in aggiunta, i profumi della collina: le nocciole, oltre a dare croccantezza al piatto, gli conferiscono un gusto unico e particolare che si sposa benissimo con i gamberi.

Tagliatelle gambero rosso, burrata e bottarga di Orbetello

Le tagliatelle sono un primo piatto che unisce i sapori del mare alla cremositá della burrata, ingrediente che sottolinea la morbida grassezza del gambero rosso e crea, con la naturale sapidità della bottarga di Orbetello, un equilibrio degno di nota. La bottarga dà anche vita ad un contrasto gustosissimo con la dolcezza del gambero: si tratta di un piatto davvero unico.

È invece della Tenuta Monteró, a Magliano in Toscana, il Tetè, un vino rosato delicato con sentori agrumati e floreali che lo rendono perfetto per una degustazione di ostriche e cruditè, la cui varietà ed elevatissima qualità sono assoluto vanto dei ristoranti VIVO. Ostriche e crudi di mare hanno in comune una connotazione sapida nel gusto che va esaltata con vini freschi, profumati e non troppo acidi.

plateau di crudi di mare e ostriche

Dalla Cantina Monteverro, ai piedi del borgo medievale di Capalbio, la cui tenuta si contraddistingue per i suoi caratteristici pendii dal terreno sassoso di argilla rossa, arriva lo Chardonnay 2017 un prodotto dalla texture elegante e setosa. Con note di caramello e pane tostato, ha aromi di limone, pera, cotogna e ananas, di mandorla e mela matura ed è un vino perfetto per moltissimi piatti di pesce. Al palato si rivela uno Chardonnay di struttura, ma controbilanciato da una grande freschezza che lo rende perfetto in particolare per antipasti e primi piatti.

Parmigiana di mare

Si abbina alla perfezione, quindi, alla nostra parmigiana di mare. Una accattivante rivisitazione di una ricetta della tradizione: antipasto sfizioso e saporito in cui il merluzzo, grazie al suo sapore delicato, si abbina perfettamente alle melanzane creando un’alternanza di gusto perfetta. Nella nostra versione innovativa i filetti di merluzzo arricchiscono il piatto con il loro gusto mediterraneo e la scamorza avvolge con decisione il sapore dolce della salsa di pomodoro.

Lo Chardonnay Monteverro, inoltre, si sposa perfettamente con il nostro risotto amandas e chardonnay, dove appunto questo raffinato vino diventa anche co-protagonista della ricetta insieme all’ amandas, un frutto di mare dalla carne coriacea e saporita.  La semplicità degli ingredienti viene esaltata dall’incisivo sapore dello Chardonnay, che regala un primo piatto molto corposo e dal sapore squisitamente avvolgente.

VIVO è da sempre freschezza, sapore e profumo di mare, oltre ad essere piacevole scoperta di vini selezionati per esaltare i piatti e regalare un’esperienza culinaria unica.

Ti aspettiamo!

ESPLORA GLI ARGOMENTI

NEWS

NEWS

NEWS

NEWS